5 luglio 2014 - Saluti da… Julien Rantier

Con Julien ci sentiamo poche ore prima di Germania-Francia e finiamo subito a parlare del quarto di finale e dei Mondiali…

“Sono pronto per andare a vedere la partita in città (a Montpellier, ndr); sono bello carico: c’è entusiasmo, qui…”

Dimmi la tua sui Mondiali, Juli…

“Belli, divertenti, appassionanti, con tante gare che si decidono all’ultimo, dopo tanta incertezza e qualche paura anche per le formazioni più esperte. Vedo tante belle squadre che se la giocano senza troppi timori: alla fine, faranno la differenza il mestiere e l’abitudine a giocare a grandi livelli, però finora ho visto belle cose, gente affamata, giovani che non hanno troppa paura, entusiasmo..il contrario dell’Italia…” E ride…

Come vanno le tue vacanze?

“Ah, bene, coi bimbi, tutto il giorno insieme a loro, al mare, a giocare, stanno bene, qui in Camargue; l’ambiente è splendido e per loro non ci vuole nient’altro…e se stanno bene i miei piccoli, sto bene anch’io…”

10517090_810807832271091_1186173985_n-w300-h300                              10514872_810807438937797_783993878_n-w300-h300