26 Ottobre 2015 - Il punto sul Settore Giovanile

Due pareggi e una sconfitta il bilancio di questo fine settimana per la formazioni Nazionali del nostro Settore Giovanile.

4-4 per la Berretti di Mister Ferrarese, a Meda con il Renate: le reti Grigie portano la firma di Gentile, Casula, Cottarelli e Turato. 13 punti e seconda posizione in classifica, in condominio con l’Albinoleffe, a tallonare la capolista Inter (15 punti).

Doppio confronto invece per Allievi e Giovanissimi Nazionali con i pari età del Novara.

0-0 per gli Allievi di Mister Civeriati, che conquistano un punto e si portano in seconda posizione, a quota 16 punti in classifica, ad un solo punto dallo Spezia primo.

Sconfitta di misura 2-1 (Miscioscia) per i Giovanissimi di Mister Visca che restano a quota 7 punti in classifica.

4 Luglio 2014 - Andrea Zanchetta allenatore della Berretti

L’Alessandria Calcio comunica che la conduzione tecnica della formazione Berretti per la stagione 2014-2015 è stata affidata ad Andrea Zanchetta.

Nel corso della sua carriera da allenatore, Zanchetta ha ricoperto il ruolo di collaboratore tecnico della Cremonese e mister della Primavera della Juventus, con cui ha vinto la Supercoppa di categoria.

11 Maggio 2014 - Alberto Sala: un anno alla guida del Settore Giovanile

Dopo un anno come Responsabile del Settore Giovanile, Alberto Sala ci racconta una stagione di lavoro, di crescita e di novità. Un anno sportivo che non è ancora giunto al termine, ma con il percorso per la stagione 2014-15 già instradato…

“Innanzitutto voglio dire che sono felicissimo e orgoglioso di far parte di questa famiglia” – esordisce Sala e aggiunge – “ e voglio ringraziare il Presidente e i suoi collaboratori per avermi dato questa opportunità. Ringraziamenti che si allargano a tutta l’area tecnica e sanitaria; alla segreteria, all’amministrazione, allo scouting e all’ufficio stampa”.

Alberto, portiamo indietro il calendario di un anno. Come è andata questa prima stagione alla guida del Settore Giovanile?

“Sono veramente contento del gran lavoro svolto in un anno. Sono arrivato in punta di piedi, ho cercato di osservare e analizzare le situazioni, per poi cercare di migliorarle, cercando di sbagliare il meno possibile. In questo progetto ci ho creduto fin dall’inizio e sicuramente il raggiungimento dell’obiettivo di entrare in C unica ottenuto dalla prima squadra è importantissimo per il Settore Giovanile, perché ci permette di mantenere la realtà del campionato che abbiamo affrontato quest’anno. Inoltre, siamo riusciti a tornare a collaborare in modo costante e fruttuoso con le realtà del nostro territorio e questo è un aspetto molto positivo”.

Quindi vincere aiuta a vincere…

“Certo, ma occorre fare una distinzione: l’obiettivo per la prima squadra è sicuramente quello di vincere, ma per il Settore Giovanile viene prima di tutto la crescita. In prima squadra è il giocatore che si mette a disposizione del mister e dei compagni per ottenere il risultato, mentre nelle nostre formazioni ci si mette a disposizione di quei ragazzi che sono predisposti e più coordinati, per farli emergere e formarli come giocatori. Con tutti nostri atleti però poniamo tutte le attenzioni per farli diventare uomini e soprattutto uomini di sport”.

Qualche bella soddisfazione sportiva dalle formazioni Nazionali però è arrivata…

“Sì, le nostre formazioni non hanno sfigurato con nessuno. Abbiamo vinto tornei e affrontato con successo squadre di prima fascia, che ora ci chiedono giocatori in prova e anche questo fa capire che stiamo lavorando bene. La Berretti ha formato giocatori che nel corso del campionato sono andati in panchina con la prima squadra, Sorato ha vestito sei volte la casacca della Nazionale Under 18, Abrazdha è stato convocato nella Nazionale albanese. I Giovanissimi hanno partecipato al Torneo Internazionale “Stefano Gusella” con grinta, voglia e qualità importanti. Si sono classificati al 12^ posto su 48 squadre, qualificandosi primi nel girone e mettendo in fila squadre di prima fascia come l’Atalanta, il Milan, la Sampdoria e la Lazio”.

E la stagione non è ancora finita: gli Allievi Nazioni si apprestano ad affrontare le fasi finali del loro campionato…

“Sì, gli Allievi Nazionali sono la formazione che si è creata lo spazio più vincente di tutto il settore giovanile. Sono riusciti ad accedere alle fasi finali del campionato poiché si sono qualificati quarti. Ora li aspetta il doppio confronto con il Prato (l’andata questo pomeriggio, domenica 11 maggio, alle ore 16, allo stadio Moccagatta” ndr.). La squadra toscana è molto forte, non ha avuto rivali nel suo girone ed è arrivata prima in campionato, ma i nostri ragazzi hanno la consapevolezza di essere un buon gruppo, unito e capace e vogliono dimostrarlo”.

Rispetto alle aspettative di inizio stagione, il bilancio è positivo?

“Sono soddisfatto perché abbiamo gettato buone basi per il futuro. Dobbiamo comunque migliorare su diversi aspetti, cercando di evitare alcuni errori commessi quest’anno. Sono fiero degli staff e delle famiglie, che considero una risorsa e so di averli messi a dura prova con la quantità di impegni a cui hanno preso parte. Mi complimento per il comportamento che hanno mantenuto durante le gare, perché ci siamo differenziati anche sotto questo aspetto. In questa stagione i nostri ragazzi si sono impegnati tantissimo e hanno dimostrato grande predisposizione al sacrificio e alla fatica, che sono due componenti fondamentali per riuscire nello sport e nella vita. Un anno però a livello di settore giovanile è un tempo relativamente breve, la nostra infatti è una macchina enorme che si muove lentamente. Devo dire che nella nostra società tutto viene molto facile: infatti il Presidente è molto presente, si informa e ci consente di lavorare al meglio. I suoi collaboratori inoltre danno un aiuto e un’importanza notevole a tutto il Settore Giovanile. Vorrei portare anche i miei ringraziamenti ai presidenti e i responsabili dei centri sportivi che ci hanno ospitato: le condizioni meteo durante la stagione invernale non ci hanno agevolato e loro si sono messi a nostra completa disposizione”.

In questo periodo dell’anno sta prendendo vita la prossima stagione. Quali sono i programmi per l’immediato futuro?

“Appena terminerà la stagione calcistica ci attendono due settimane di Day Camp, gli ultimi quindici giorni di giugno al Michelin Sport Club di Spinetta Marengo, dove si è allenata per tutto l’anno la prima squadra. Tra la fine di giugno e l’inizio di luglio vorremmo organizzare una settimana di Summer Camp a Cabella Ligure, durante i quali i ragazzi saranno seguiti dallo staff. Questa nuova proposta rivolta sia ai tesserati e a tutti coloro che desiderano partecipare. Vorrei ricordare che la scorsa stagione i Summer Camp ci hanno dato modo per visionare piccoli atleti che poi sono stati inseriti nelle formazioni del Settore Giovanile”.

1 Maggio 2014 - Cavalli: “La festa? Prima battiamo il Porto Tolle…”

Cavalli beve, prende fiato e poi parla. Siamo alla fine del primo tempo dell’amichevole del giovedì. Mister D’Angelo, anche in questa circostanza, ha fatto sentire il suo vocione.

Allora, Gabri, siamo sul pezzo?

“Certo, come sempre. Ci manca di chiudere bene col Porto Tolle. Non serve che ce lo ricordino: quella sconfitta brucia ancora e ci comporteremo di conseguenza, giocando con tutto quello che abbiamo dentro”.

Un girone di ritorno da urlo. Guardandoti indietro, le tue impressioni quali sono sono?

“Siamo stati bravissimi, sempre concentrati, uniti; senza mai una parola fuori posto, eppure c’è chi ha sofferto a stare in panchina ma poi, quando era il suo turno, entrava e spaccava la partita.”

Il Moccagatta ha fatto la differenza…

“Nel nostro stadio abbiamo costruito la nostra riscossa, ma era inevitabile. Qui senti un’atmosfera diversa e dai tutto, senza contare che gli avversari quest’aria un po’ la patiscono. Monza, Mantova, Cuneo sempre con la stessa cattiveria fino all’ultimo: non poteva che finire così. E adesso aspettiamo tanta gente, domenica, per battere tutti insieme il PortoTolle e dopo fare festa festa. Tutti insieme”

- Amichevole Alessandria-Berretti 3-1

Consueta amichevole del giovedì questo pomeriggio, allo stadio Moccagatta, tra la prima squadra e la formazione Berretti.

La gara è terminata 3-1 per la prima squadra. I parziali: 3-1 al termine del primo tempo. Per la prima squadra a segno Marconi (15′ e 45′ su rigore) e Cavalli al 20; al 40′ rigore per la Berretti, messo in rete da Abrazdha; 0-0 invece nel corso del secondo tempo.

Queste le formazioni scese in campo:

1° tempo

Alessandria: Poluzzi, Cammaroto, Pappaianni, Baiocco, Sirri, Valentini, Spighi, Cavalli, Marconi, Taddei, Mora.

Berretti: Servili, Giordano, Kerroumi, Greggio, Sola, Mutti, Abrazdha, Germano, Cominato, Marongiu, Ivaldi.

2° tempo

Alessandria : Lassandro, Mariotti, Sabato, Buonocunto, Romano, Tanaglia, Sampaolesi, Scotto, Ferrari, Rantier, Morga.

Berretti: Poluzzi, Arione, Sola, Germano, Cascio, Salvi, Sorato, Greggio, De Nardi, Manco, Simone.

amichevole al-berretti 2-w300-h300                          amichevole al-berretti 4-w300-h300

amichevole Al-berretti-w300-h300                          amichevole al-berretti3-w300-h300

30 Aprile 2014 - Amichevole al Moccagatta

Domani pomeriggio la prima squadra disputerà la consueta amichevole del giovedì con la formazione Berretti. Fischio d’inizio alle ore 15.30 allo Stadio Moccagatta.

26 Aprile 2014 - Berretti: pareggio a reti bianche tra Alessandria e Renate

Termina 0-0 la gara tra Alessandria e Renate, valida per la 30^ e ultima giornata del campionato Berretti,  disputatasi questo pomeriggio, alle 15.00, presso lo stadio “G. Moccagatta”.

Queste le formazioni scese in campo:

Alessandria: Lassandro, Giordano, Kerroumi, Greggio, Bianchetti (dal 46′ Cascio), Sola, Manco (dall’82’ Cominato), Sorato, De Nardi, Marongiu (dal 57′ Germano), Simone.

Renate: Borgo, Mazza A., Mazza D., Crippa, Moriggi, Nava, Cossa (dal 52′ Zonca), Colombo, Di Lorenzo, Piemontese (dal 79′ Di Biase), Gaio (dal dal 60′ Cottone).

berretti 1-w300-h300                                          berretti 4-w300-h300

berretti2-w300-h300                                           berretti3-w300-h300

29 Marzo 2014 - Turno di riposo per le squadra Nazionali del Settore Giovanile

Turno di riposo questa settimana per le formazioni Nazionali del Settore Giovanile.

La Berretti scenderà in campo sabato prossimo, 5 aprile, contro il Pavia. Doppio confronto, invece, domenica prossima 6 aprile, per Allievi e Giovanissimi Nazionali con il Bra.

Domenica 30 marzo, alle ore 11, presso il Campo “R. Coda” di Lobbi (AL), la formazione dei Giovanissimi Nazionali di Mister Guaraldo affronterà, in amichevole, la ValenzanaMado.

19 Marzo 2014 - Amichevole con la Berretti

La prima squadra disputerà la consueta amichevole del giovedì con la formazione Berretti, presso il Michelin Sport Club di Spinetta Marengo, a partire dalle ore 15.30.

15 Marzo 2014 - Berretti vittoriosa a Monza

Nella gara valida per la 25^ giornata del campionato Berretti, i ragazzi di Mister Melchiori superano 1-0 i pari età del Monza, grazie ad un goal di Federico Sorato nel corso del secondo tempo.