26 agosto 2016 - La vigilia del Presidente: “Non vedo l’ora…”

Header Di Masi

Manca poco all’inizio del campionato e Luca Di Masi non sta più nella pelle…

“Penso di non essere il solo ad aspettare, carico di ottimismo e fiducia…Ovunque percepisco la voglia di ricominciare. I dati sugli abbonamenti che danno una crescita del 30% sono la conferma che quello Grigio è un popolo in movimento.”

Questo è il suo quarto esordio da Presidente. Quattro situazioni differenti quanto ad attese e prospettive…

“Certo, il primo anno è stato il più diverso dagli altri. Ci fu il bagno di folla alla Cittadella che rappresenta, ancora oggi, un momento quasi epico della mia Presidenza. Lì, per la prima volta, la nostra gente capì cosa sarebbero potuti diventare i Grigi; c’era la fibrillazione per un risultato da raggiungere a tutti i costi e la voglia di acquistare una dimensione diversa come città e società.”

Negli anni successivi però una crescita continua…

“Squadra e società hanno acquisito un’identità sempre più definita, è vero, lottando per obiettivi sempre più importanti, radicandosi sempre di più nel territorio, stringendo rapporti e partnership trasversali sotto il profilo commerciale e istituzionale. Se mi volto indietro, vedo tanti cambiamenti e una qualità sempre maggiore, percepibile e percepita…”

Quest’anno, possiamo dirlo, una dimensione di profilo elevato: un’identità da grande…

“Quest’anno giochiamo a carte scoperte: quando s’ingaggiano giocatori del calibro dei nostri acquisti recenti, d’altronde, non ci si può più nascondere… Abbiamo fatto un ottimo mercato, in cui tutto è filato liscio e siamo riusciti a raggiungere tutti gli obiettivi tecnici che ci eravamo prefissati. Le stagioni precedenti ci hanno insegnato molto, sotto questo aspetto. Questo spiega anche il “restyling” dello staff con l’introduzione di nuove figure, a cominciare dal team manager. Parlando delle cose di campo, i nuovi giocatori saranno utilissimi per la mentalità che hanno portato e per il loro indiscusso bagaglio di esperienza. Li vedo già calati nella loro nuova dimensione: gente tosta; ognuno di loro potrebbe fare il capitano.”

Con un mister che, peraltro, per quanto concerne il mestiere, sa il fatto suo…

“Braglia è stato scelto per lo spirito e il vissuto che porta con sé. Ha vinto tanto e ovunque, governando situazioni e piazze delicate e importanti. La sua impronta si vede in campo e fuori e questo è fondamentale fin da subito per stabilire regole e comportamenti. Il suo stesso rapporto coi giocatori lo vedo franco ma costante e mi pare un aspetto estremamente positivo: mister e giocatori devono parlarsi, sempre!”

Se la sente di fare un pronostico, Pres?

“I valori sono chiari e le favorite sono quelle che conosciamo; poi sicuramente salterà fuori qualche sorpresa. Dal mio punto di vista, sono convinto che sarà importante, oltre a mantenere continuità di rendimento e concentrazione, avere un po’ di fortuna, evitando incidenti o infortuni che possano privarci di qualche elemento importante. E poi conto sul pubblico, sul nostro tifo, a cominciare da domenica a Piacenza e poi col Livorno per una sfida che porta con sé motivazioni che sono nel DNA Grigio. Direi che ce n’è abbastanza per urlare più che mai il nostro FORZA GRIGI!!!”

1 agosto 2016 - Tanti auguri, Pres!

Header Pres compleanno

Il nostro Presidente oggi compie i suoi primi 40 anni ed è già un pezzo di storia dei Grigi…ma la storia si continua a scrivere sempre, giorno dopo giorno, e noi vogliamo ancora tante pagine siglate LDM…auguri Pres!!!

16 luglio 2016 - Simone Gozzi è un giocatore dei Grigi

Header Gozzi

L’U.S. Alessandria Calcio 1912 è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo con Simone Gozzi. Per il centrale difensivo classe 1986 contratto fino al 30 giugno 2018 con opzione.

14 giugno 2016 - Luca Di Masi: “Il futuro è adesso”

Presentazione in duomo 2

Presidente, una pausa di riflessione e ora idee e programmi per il futuro…

Sono state settimane di lavoro e di valutazioni attente, dalle quali emerge la voglia ulteriore di crescere e migliorare: il mio entusiasmo non è certo calato, anzi“.

C’è qualche decisione già da rendere nota?

Per cominciare la sostituzione dell’avv. Andrea La Rosa con l’avv. Filippo Giordanengo nel ruolo di Team Manager. A La Rosa il ringraziamento affettuoso per il lavoro che ha svolto con noi, ringraziamento che estendo anche ad Alberto Sala, sostituito nel compito da Nereo Omero Meloni, che porterà ulteriore professionalità e una nuova mentalità al nostro Settore Giovanile“.

Il DS Magalini sarà ancora incaricato di fare il mercato per l’Alessandria?

Ci siamo parlati e ritengo sia il caso di proseguire il nostro rapporto di collaborazione. Il suo lavoro è stato positivo e questo è provato dalle molte richieste ricevute dai nostri giocatori. Con lui il confronto è stato franco, nella consapevolezza che anche lui debba migliorare in alcune circostanze. Continuerà a lavorare in piena autonomia“.

E per la panchina che fisionomia immaginate?

Vogliamo un allenatore esperto e vincente, che non sarà Auteri. Mi fa piacere che molti allenatori vengano accostati a questa società, segno evidente della stima che stiamo riscuotendo. In ogni caso, entro 48 ore ufficializzeremo il nome del nuovo tecnico“.

E sui giocatori?

Faremo valutazioni diverse a cominciare dalla necessità di portare elementi di carisma e personalità, aspetti che ci sono un po’ mancati nelle fasi finali delle ultime stagioni. E non voglio dimenticare di fare un ringraziamento a Roberto Sabato, che ho sempre apprezzato prima come tifoso e poi come Presidente. E voglio aggiungere che sono soddisfatto del bilancio di questi anni. Lo spirito è quello di lavorare per non ripetere gli eventuali errori commessi pensando sempre alla crescita e al miglioramento“.

6 febbraio 2016 - Buon anniversario, Presidente!

Di Masi header 3 anni

Buon terzo anniversario Presidente!

Il 6 febbraio 2013 è una data che tutti abbiamo imparato a tenere a mente. Quel giorno, Luca Di Masi diventa il Presidente dei Grigi. Lo fa con un carico di aspirazioni, idee e progetti che, giorno dopo giorno, si sono trasformati in tutto quello che di grandioso e appassionante abbiamo visto e vissuto. Gente vecchia e nuova in delirio, attenzione, consenso, un contagio colorato di Grigio. Per questo il 6 febbraio è un giorno da rammentare davvero, come una vera, unica, grande festa da ricordare all’infinito…

18 gennaio 2016 - Il servizio del Tg Regionale del Piemonte con il Presidente Di Masi

Screenshot 2016-01-18 14.47.13-w300-h300

Ecco il link del Tg Regionale del Piemonte a cui ha partecipato ieri, domenica 17 gennaio, il Presidente Luca Di Masi. All’interno troverete un’intervista e un servizio sulla vigilia della gara di Tim Cup con lo Spezia.

Clicca e guarda il servizio

16 gennaio 2016 - Tuttosport e Spezia-Alessandria

tuttosport

Domani, domenica 17 gennaio, ampio spazio alla gara di Tim Cup di lunedì 18 gennaio Spezia-Alessandria, con interviste al Presidente Di Masi, a Mister Gregucci e ad alcuni giocatori Grigi, nell’inserto speciale di Tuttosport.

- L’Alessandria Calcio a Dribbling

640x360079f036f-b4c0-45da-b3c7-791439f4daae-w300-h300

Non perdetevi l’appuntamento con i Grigi a Dribbling, la trasmissione in onda oggi, sabato 16 gennaio, dalle 13.30 su Rai Due. Nei servizi di Fabrizio Tumbarello, le interviste al Presidente Luca Di Masi e a Mister Gregucci e le testimonianze di Santiago Morero, Riccardo Bocalon, Gianmarco Vannucchi e di Luca Laveggio di Orgoglio Grigio.

31 dicembre 2015 - Mi ricordo che…31 dicembre

31-12 Di Masi mi ric-w300-h300

31 dicembre 2014, sono giorni di bilanci per lo sport alessandrino. Luca Di Masi, presidente dei Grigi, è secondo nel referendum provinciale dello sportivo dell’anno, indetto da “Il Piccolo”. Un segnale forte che conferma il momento positivo di squadra e società.

30 dicembre 2015 - Lo sportivo dell’anno è…l’Alessandria

12435726_1099129733438898_1657003797_n-w300-h300

Parla decisamente Grigio il referendum sullo sportivo dell’anno, indetto da “Il Piccolo”. Tanta Alessandria, solo Alessandria o quasi, intesa come società, ma identificata anche nel Presidente Di Masi, nel Mister Gregucci e in alcuni dei giocatori. Grande soddisfazione che ci auguriamo sia di buon auspicio.