15 Gennaio 2014 - Le condizioni dei giocatori

La ripresa degli allenamenti ha fatto registrare la presenza a tutti gli effetti di Fausto Ferrari che lavora a tempo pieno con il gruppo, soddisfacendo ogni più rosea aspettativa circa il proprio recupero.

Migliorano le condizioni di Marconi, Scotto e Cavalli i quali, pur svolgendo lavoro differenziato, sono aggregati al resto della squadra.

Discrete anche le condizioni di Riccardo Taddei, per il quale occorrerà attendere qualche giorno in più, considerata la delicatezza dell’infortunio riportato.

10 Gennaio 2014 - Le condizioni di Michele Marconi

Oggi pomeriggio Michele Marconi ha sostenuto l’ecografia utile a stabilire l’entità del problema muscolare emerso ieri. Dall’ esame risulta una minima elongazione al flessore destro che richiederà ancora qualche giorno di terapia.
Martedì Marconi farà lavoro differenziato per poi unirsi mercoledì al gruppo

9 Gennaio 2014 - Le condizioni di Marconi

Nel corso dell’amichevole di questo pomeriggio con la Berretti, il calciatore Michele Marconi ha accusato un risentimento muscolare al flessore della gamba destra. Domani il giocatore verrà sottoposto ad ecografia per stabilire l’entità dell’infortunio.

8 Dicembre 2013 - Il tabellino di Bellaria Igea Marina-Alessandria 1-5

20131208_143046-w300-h300 Bellaria Igea Marina: Caroppo, Capogrosso, Masullo, Perini (C), Jefferson (dal 88′ Leone), Sabatucci, Pisanu (dal 71′ Ulizio), Arzamendia, Cesca, Fioretti, Beghetto (dal 65′ Del Pivo) .
A disposizione: Guerci, Del Pivo, Leone, Evangelisti, Ulizio, Izzillo, Grandi. All. Sig. Iacobelli.Alessandria: Poluzzi, Mariotti, Mora, Sirri, Viviani, Valentini, Spighi (dal 74′ Tanaglia), Cavalli, Marconi, Scotto (dal 70′ Rantier), Ferrini (C, dal 65′ Sabato).
A disposizione: Servili, Romano, Sabato, Caciagli, Tanaglia, Filiciotto, Rantier. All. Sig. D’Angelo.

Arbitro: Sig. Albertini di Ascoli Piceno.

Reti: 30′ e 67′ Marconi (A), 44′ Fioretti (B), 52′ Scotto (A), 61′ Viviani (A), 81′ Rantier (A).

Gran goal di Marconi al 30′ di sinistro insacca nell’angolino più lontano alla sinistra del portiere Caroppo per l’1-0 grigio.

Pareggio del Bellaria al 44′ con Fioretti, che sfrutta un rimpallo a centrocampo e insacca alle spalle di Poluzzi.

Alessandria di nuovo in vantaggio con Scotto al 52′: cross di Cavalli, leggera deviazione di Masullo e colpo di testa decisivo di Scotto per il 2-1 grigio.

3-1 dell’Alessandria con Viviani: colpo di testa su calcio di punizione di Ferrini.

Grandissimo gesto tecnico di Marconi, che di collo pieno, insacca alle spalle del portiere romagnolo Caroppo per il 4-1.

Ancora a segno i Grigi con Rantier all’81’ che, con uno splendido pallonetto, mette la palla in fondo al sacco per il 5-1.

Ammoniti: 34′ Cesca (B), 41′ Sirri (A), 43′ Arzamendia  (B), 60′ Masullo (B).

Espulsi: 31′ Sabatucci (B).

Calci d’angolo: 5-3

Recupero: 3′ nel secondo tempo.

4 Dicembre 2013 - Michele Marconi. Avanti senza paura.

marconi 4-w300-h300 “Sono soddisfatto dei due gol, ci mancherebbe, ma più importante è la prestazione della squadra, la capacità che ha di fare quello che dice l’allenatore, la concentrazione: il resto viene da sé”.

Michele Marconi fotografa così il momento dei Grigi:

“Guai a illudersi, anche dopo la partita di domenica; certo la squadra c’è e pure il morale ma non dimentichiamoci che ogni partita, soprattutto quest’anno, in questo campionato, è una finale. E nessuno vuole partire battuto. Sta a noi a essere attenti e concentrati e consapevoli di questo aspetto”.

Sei arrivato in punta di piedi, senza proclami, convinto di dare una mano alla causa. Il tuo bilancio…

“Nessun bilancio; sono gli altri che devono dire come sto facendo. Io lavoro sereno, disponibile per ogni soluzione, al servizio della squadra, col massimo impegno. Sto bene e sono contento del gruppo che è un gruppo che sta crescendo e sta entrando in sintonia di questo campionato così particolare. E devo, anzi, dobbiamo andare avanti così'”.

1 Dicembre 2013 - Il tabellino di Alessandria-Virtus Vecomp Verona 3-1

Alessandria: Poluzzi, Mariotti, Mora, Cammaroto, Sirri, Valentini, Spighi (dal 73′ Ferrini), Cavalli (C), Marconi, Taddei (dal 31′ Scotto), Rantier (dal 64′ Sabato).
A disposizione: Lassandro, Sabato, Ferrini, Filiciotto, Scotto, Viviani, Caciagli. All. Sig. L. D’Angelo.

V. Vecomp Verona: Paleari, Peroni, Rizzi, Frendo, Allegrini, Santuari (dal 62′ Oviahon), Trainotti (dal 69′ Caridi), Mazzetto, Odogwu, Lallo (C. dal 58′ Mensah), Conti.
A disposizione: Pavanello, Bolcato, Lechthaler, Caridi, Cosner, Oviahon, Mensah. All. Sig. L. Fresco.

Reti: 28′ Odogwu (VV), 35′ e 52′ Marconi (A), 68′ Valentini (A).

Vecomp in vantaggio al 28′ con Odogwu, che di testa insacca un cross di Lallo.

Pareggio dell’Alessandria con Marconi al 35′, con un tiro che si insacca sotto la traversa della porta veneta.

Alessandria in vantaggio al 7′ del secondo tempo: calcio d’angolo di Rantier, spizzata di testa di Mariotti e goal di destro di Marconi.

Terzo goal dell’Alessandria: Valentini sfrutta il taglio centrale di Cavalli e insacca per il 3-1 grigio.

 

Ammoniti: 13′ Valentini (A), 29′ Spighi (A), 31” Santuari (VV), 80′ Conti (VV), 88′ Peroni (VV).

Calci d’angolo: 4-4

Recupero: 2′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo.

Spettatori: Abbonati 444, Paganti 454.

3 Novembre 2013 - Il tabellino di Bassano Virtus-Alessandria 4-2

Bassano V.: Rossi, Toninelli, Semenzato, Cenetti, Pelagatti, Bizzotto, Cortesi, Proietti (C), Maistrello (dal 42′ 2T Pietribiasi), Furlan (dal 26′ 2T Berrettoni), Guccione (dal 34′ 2T Zanella).
A disposizione: Lombardi, Zanella, Stevanin, Bortoli, Iocolano, Pietribiasi, Berrettoni. All. Sig. M. Petrone.

Alessandria: Servili, Mariotti, Sirri, Cavalli (C), Cammaroto (dal 39′ Sabato), Mora, Spighi (dal 35′ 2T Tanaglia), Caciagli (dal 15′ 2T Rantier), Scotto, Taddei, Marconi.
A disposizione: Poluzzi, Pappaianni, Romano, Sabato, Tanaglia, Filiciotto, Rantier. All. Sig. E. Notaristefano.

Reti: 21′ Maistrello (B), 25′ Taddei (A), 29′ Semenzato (B), 70′ Proietti (B), 84′ Berrettoni (B), 86′ Marconi (A).

Bassano in vantaggio al 21′: Guccione calcia da fuori area, Servili respinge, ma la palla termina sui piedi di Maistrello che segna l’1-0 giallorosso.
Pareggio dell’Alessandria al 25′ con Taddei, che calcia di prima intenzione. La palla si infila nel sette alla destra del portiere veneto Rossi, che non può nulla.
Nuovo vantaggio del Bassano con Semenzato. Al 29′ il numero 3 giallorosso tira da fuori area superando Servili, per il 2-1 veneto.
Terzo goal del Bassano con Proietti: al 25′ del secondo tempo tiro da fuori area che si insacca alla destra di Servili.
Al 39′ del secondo tempo, Bassano ancora in rete con un calcio di punizione di Berrettoni.
Accorciano le distanze i Grigi con Marconi che, di testa, insacca all’86’ un cross di Rantier.

Ammoniti: 16′ Caciagli (A), 22′ Sirri (A), 24′ Semenzato (A), 30′ Bizzotto (B), 9′ 2T Rossi (B).

Espulsi: 38′ 2T Sirri (A).

Calci d’angolo: 2-8

Recupero: 3′ nel primo tempo, 3′ nel secondo tempo.

29 Agosto 2013 - Le voci dagli spogliatoi

Queste le dichiarazioni di Mister Egidio Notaristefano, Gabriele Cavalli e Michele Marconi al termine della sfida di Coppa Italia con il Cuneo.

20130828_223423-w300-h300

Mister Notaristefano: “Rispetto a Bra abbiamo fatto progressi, per atteggiamento, per determinazione e per tenuta fisica, però io mi aspetto considerevoli passi avanti ancora nel futuro perché non basta, dobbiamo migliorare ancora tanto. Non sono molto contento del primo tempo, secondo me siamo entrati in campo facendoci un po’ sorprendere dalla fisicità dell’avversario. Siamo stati troppo bassi, sfilacciati, quando avevamo la palla non avevamo mai opzioni di passaggio, eravamo sempre dietro l’uomo o sotto marcatura. Il secondo tempo meglio, abbiamo lasciato da parte i timori e abbiamo preso più coraggio, abbiamo messo più aggressività, più determinazione. Peccato perché ci tenevamo a passare il turno.Sono abbastanza soddisfatto del secondo tempo, ma dobbiamo e possiamo migliorare”.

20130828_224559-w300-h300

Gabriele Cavalli: “Nel primo tempo abbiamo giocato sotto ritmo, prevedibili, li abbiamo aspettati, caratteristiche che non sono del nostro gioco, perché noi dobbiamo imporre il nostro gioco, la velocità delle giocate, tirare in porta perché abbiamo degli attaccanti che possono fare la differenza, cosa che nel secondo tempo abbiamo cercato di fare meglio. Il campionato che sta per iniziare sarà di qualità, perché il fatto che ci siano così tante retrocessioni alza un po’ l’asticella di tutte le squadre. Tutti si sono attrezzati per far bene, noi cercheremo di partire il meglio possibile per tirarci fuori subito da una situazione che più avanti potrebbe diventare più complicata”.

20130828_225016-w300-h300

Michele Marconi: “Sapevo di dover fare i 90 minuti stasera visto che fortunatamente non ho avuto grossi problemi, se non qualche crampo. Per quanto riguarda il campionato che sta per iniziare mi aspetto un campionato duro, di corsa di aggressività. Solo che quest’anno chi si trova a metà classifica non è tranquillo, tutte le squadre daranno tutto fino all’ultima partita. Se anche una squadra ha qualità ma non ci mette impegno e corsa fa fatica, però se corri come gli atri poi la qualità che hai viene fuori”.

22 Agosto 2013 - L’allenamento del giovedì

C’era anche il Presidente Luca Di Masi all’allenamento di oggi, a confermare non solo la vicinanza della società alla squadra, ma soprattutto a ribadire – sono sue parole – che il pareggio col Bra è stata semplicemente una parentesi non positiva e che il lavoro di questi giorni servirà a capire dove si è sbagliato e cosa fare perché il fatto non accada più. Il Presidente si è detto fiducioso e sereno per i prossimi impegni e ha espresso grande soddisfazione per i giovani della formazione Allievi Nazionali di Maurizio Ferrarese, oggi avversari davvero bravi e tenaci.

Lavorare con lo spirito della provinciale, non mollare mai, come se si giocasse ogni volta una finale è l’atteggiamento giusto per fare bene in questo campionato. Mister Notaristefano lo ha detto ai giornalisti alla fine della seduta di oggi, dopo averlo ribadito ieri alla ripresa degli allenamenti. Il gruppo è buono, solido e lavora con grande abnegazione, ma deve calarsi di più nella mentalità della categoria, altrimenti la qualità di tutti quanti non riesce a fare la differenza. Buona l’impressione destata da Marconi, a cui – ha aggiunto l’allenatore grigio – manca soprattutto la partita per arrivare al livello dei suoi compagni.

20 Agosto 2013 - Ingaggiato l’attaccante Michele Marconi

L’Alessandria Calcio comunica l’ingaggio dell’attaccante Michele Marconi (classe ’89) giunto con la formula del prestito annuale dal Venezia.