16 Gennaio 2021 - Prossima avversaria: la Pro Patria

L’attuale denominazione nasce nel giugno 2009, in seguito al fallimento della Pro Patria Gallaratese G.B.; la nuova società subentra al vecchio club e con   l’affiliazione riesce ad ereditare la tradizione sportiva della storica Pro Patria et Libertate, 14 stagioni in serie A e 19 in serie B.

L’Allenatore – Il croato Ivan Javorcic, 42 anni, siede sulla panchina bustocca da aprile 2017. Ha riportato la squadra in serie C nel 2018. Ha disputato i play off nel 2019 (eliminazione al primo turno) mentre lo scorso anno il club ha rinunciato pur avendone diritto (avrebbe dovuto affrontare l’Alessandria al primo turno). Il vice è Massimo Sala, per il terzo anno consecutivo diretto collaboratore del mister.

Il Modulo Tattico – Granitico 3-5-2, da sempre utilizzato da Javorcic. Greco difende la porta. Lombardoni, Buffelli e Gatti in pilastri difensivi. L’infortunio di Fietta porterà ad inevitabili varianti a centrocampo dove troviamo l’esperto Riccardo Colombo (ha saltato la trasferta di Livorno) con Nicco e Bertoni. Rotazioni sulle fasce con Spizzichino, Galli (ora out da tre turni), Cottarelli e Pizzul. Le punte sono l’inglese Parker (7 gol in stagione) e l’ivoriano Latte Lath (4 gol, di cui 2 in Coppa Italia)) con il nazionale under 21 albanese Kolaj primo cambio.

Il Mercato – Ad oggi un solo movimento, in entrata: dalla Sampdoria è arrivato il difensore Vaghi, un 2001 cresciuto nel settore giovanile dell’Inter. E’ un esordiente, già in panchina domenica scorsa ma non utilizzato.

La Stagione – Quarto posto in classifica a 29 punti con Pro Vercelli e Carrarese; è in serie utile da 4 giornate (3 vinte contro Livorno, Giana, Lecco e una pareggiata, a Novara). Ha la miglior difesa del girone (12 gol subiti), seconda di tutta la serie C (meglio solo il Modena con 8 gol al passivo). In casa ha ottenuto 12 punti ed ha perso contro AlbinoLeffe e Pro Sesto nel mese di novembre.

La Rosa – Portieri: 1 Greco (99), 12 Mangano (99). Difensori: 2 Compagnoni (01), 4 Saporetti (96), 5 Molinari (00), 6 Gatti (98), 13 Boffelli (97), 15 Pizzul (99), 17 Spizzichino (99), 19 Lombardoni (98), 27 Pisan (03), 31 Vaghi (01). Centrocampisti: 2 Brignoli (99), 7 Cottarelli (98), 14 Bertoni (92), 18 Piran (03), 20 Nicco (88), 21 R. Colombo (82), 25 Ferri (02). Attaccanti: 9 Parker (Ing-97), 10 Le Noci (82), 11 Kolaj (Alb-99), 30 Castelli (99).

Infortunati: Fietta (c), Galli (d), Ghioldi (c), Latte Lath (a).

Si gioca allo “Speroni” ore 15 (diretta Sky ch. 252 – diretta streaming Eleven Sports)

15 Gennaio 2021 - Mattia Mustacchio è un nuovo giocatore dell’Alessandria.

31 anni, centrocampista che agisce sulla fascia destra, 377 partite e 47 gol in carriera, la scorsa stagione assoluto protagonista della promozione in A del Crotone, con 34 presenze 3 reti e 4 assist, Mattia Mustacchio arriva in Grigio dal Crotone a titolo definitivo con contratto fino al 30 giugno 2023…e ora vola sulla fascia, Mattia…!

- Scognamillo in prestito al Catanzaro.

Ufficializzato oggi il trasferimento a titolo temporaneo al Catanzaro del calciatore Stefano Scognamillo fino al 30 giugno 2021.

13 Gennaio 2021 - Alessandria-Como si recupera il 20 gennaio.

Ufficializzata oggi la data del recupero della gara con il Como, rinviata il 10 gennaio scorso per le 4 positività al Covid riscontrate tra i giocatori Grigi: si giocherà mercoledì 20 alle 15 allo stadio Moccagatta.

- Grigi: arriva Francesco Giorno.

Ha appena raggiunto il traguardo delle 200 presenze in carriera e ora è pronto per una nuova avventura in Grigio. Francesco Giorno è da oggi un giocatore dell’Alessandria che lo ha ingaggiato dal Monopoli dove quest’anno ha giocato in tutto 20 partite tra Coppa e campionato con un gol e un assist. 27 anni, centrocampista di qualità e temperamento, Giorno arriva a titolo definitivo con contratto fino al 30 giugno 2023. Benvenuto Francesco!

12 Gennaio 2021 - Designazione arbitrale Pro Patria-Alessandria

Sarà il Sig. Ermanno Feliciani della Sezione Arbitrale di Teramo, coadiuvato dagli Assistenti Sigg. Francesco D’Apice e Michele Somma di Castellammare di Stabia e il IV Ufficiale Simone Galipò di Firenze a dirigere Pro Patria -Alessandria.

Feliciani è al suo quarto anno e ha tre precedenti con i Grigi: Alessandria-Novara 1-2 del 12 ottobre scorso, Alessandria-Siena 3-2 play off del 5 luglio 2020 e Alessandria-Pro Patria 1-2 del 18 aprile 2019.

- Le congratulazioni dell’Alessandria Calcio al Presidente della Lega di Serie C Francesco Ghirelli.

Oggi Francesco Ghirelli, presidente uscente, è stato confermato alla guida della Lega di Serie C, a testimonianza dell’impegno profuso e dei risultati ottenuti nell’ambito del suo mandato. A lui le felicitazioni vivissima dell’Alessandria calcio e il sincero augurio di buon lavoro.

11 Gennaio 2021 - Le condizioni degli infortunati.

Prosegue secondo i tempi previsti il recupero dei giocatori infortunati. Nello specifico, Gazzi e Bellodi svolgono già lavoro col resto del gruppo, mentre per Frediani si attendono le ultime verifiche mediche prima della completa ripresa degli allenamenti coi compagni di squadra.

- Tanti auguri a…Tino Pastorino!

Buon compleanno a Tino Pastorino nel giorno del suo compleanno.

10 Gennaio 2021 - Appunti di giornata. La diciottesima di andata.

Renate campione d’inverno con una giornata di anticipo. Rinviata Alessandria-Como. Jacopo Manconi è il nuovo capocannoniere del girone.

La partita clou – E’ durata poco meno di mezz’ora la resistenza della Pro Sesto (24) a Meda: la doppietta di Possenti (9′ e 34′) ha chiuso il discorso già nel primo tempo e il suggello è stato il palo di Maistrello a metà ripresa. Renate a 41 punti, più 7 sul Como e più 11 sull’Alessandria e può festeggiare il anticipo il platonico titolo d’inverno. Crisi aperta in casa milanese con un punto nelle ultime sei giornate e ora fuori dalla zona play off.

Tre squadre a quota 29: la Pro Patria vince a Livorno (13) con i gol di Spizzichino al 20′ e Parker (5) al 60′. Lo stesso inglese aveva centrato un palo in avvio di partita, imitato da Mazzeo al 34′. Bustocchi sempre con la miglior difesa del girone (12 gol subiti) e 10 punti nelle ultime quattro partite. C’è la Pro Vercelli che non vince dal 25 novembre e strappa un punto a Piacenza (17) dopo essere andata sotto per il rigore trasformato da Maritato al 69′, pareggiando con Della Morte al 88′. Palo del nuovo arrivo Mezzoni sullo 0-0. Quindi la Carrarese alla quinta sconfitta stagionale, quarta in casa, battuta dalla Juventus (28) subito pericolosa con la traversa di Rafia dopo 2′ e vincente grazie al solito Correia (5), in gol al 85′.

Il Lecco (28) si fa rimontare due gol dalla Lucchese (12) in serie positiva da quattro turni: blu celesti avanti grazie all’autorete di di Dumancic e raddoppio di Iocolano, nel giro di quattro minuti dopo; accorcia il neo acquisto rossonero Petrovic in chiusura di tempo mentre il pari toscano è firmato Adamoli al 89′.

Altro terzetto a 25 punti: c’è l’AlbinoLeffe che vince in trasferta lo scontro diretto con il Pontedera grazie alla doppietta di Manconi, il quale, con 10 gol, è il nuovo leader della classifica marcatori; nel finale accorcia le distanze Benassai ma non basta. I toscani sono raggiunti in classifica dai bergamaschi che agguantano pure il Grosseto battuto in casa dalla Pistoiese (21). Per la neo promossa sesto k.o. interno; per gli arancioni, cui fa effetto la cura Riolfo, prima vittoria fuori casa e 9 punti nelle ultime quattro partite. Lo 0-2 finale è siglato dai gol di Mazzarani al 77′ e Stoppa, su punizione, al 80′

Non si fanno male Novara e Olbia, appaiate a 19 punti: piemontesi avanti con il primo gol da professionista di Pagani (2003) al 10′ ma raggiunti da Biancu al 51′. La Giana (17) non vinceva da cinque partite e lo fa, nello scontro diretto, a spese della Pergolettese (19) risucchiata nei meandri pericolosi di zona play out: a segno nel secondo tempo  Perna (5) e Palazzolo.

Sabato prossimo ci sarà il testa coda tra Renate e Lucchese in terra toscana mentre l’Alessandria giocherà a Busto Arsizio (ore 15). Domenica il Como ospiterà il Novara.