19 Marzo 2022 - Prossima avversaria: la Ternana.

Due campionati in serie A negli anni 70; 28 in B dove retrocesse nel 2018, dopo sei stagioni consecutive, ma per tornarci, lasciandosi alle spalle tre anni in serie C, vincendo il girone meridionale con una sfilza di record (18) nello scorso campionato. Ha vinto anche la Supercoppa di categoria battendo Como e Perugia.

La Proprietà – Stefano Bandecchi, classe 1961, livornese di nascita ma romano di adozione, è proprietario del club dal giugno 2017, assumendo la carica di Presidente nel 2019. Ha fondato nel 2006  l’Università degli studi “Niccolò Cusano” ed è un imprenditore impegnato in diversi settori. Ex proprietario del Fondi Calcio, dà una mano al Livorno in Eccellenza toscana con una sponsorizzazione (e qualche giocatore come Vantaggiato e Torromino). Il vice presidente della società è l’ex arbitro Paolo Tagliavento.

L’Area Tecnica – Seconda stagione in Umbria per Cristiano Lucarelli, altro livornese, classe 1975, l’artefice della trionfale cavalcata dello scorso anno. In carriera anche quattro esoneri: Perugia, Pistoiese, Tuttocuoio, Livorno. Da calciatore 216 gol tra serie A e B oltre alle due esperienze estere di Valencia e Donetsk. Il vice è Richard Vanigli, con il Mister dal 2015 (Tuttocuoio). Luca Leone è il D.S. ex Pescara e Virtus Lanciano.

Come Gioca – Dopo l’infortunio di Falletti si è passati al 4-3-2-1 che può diventare anche 4-3-3; in un paio di circostanze si è vista anche la difesa “a 3”. Oggi sono squalificati Sorensen, Defendi e Agazzi mentre Capuano e Pettinari non sono al meglio. Iannarilli è il portiere. Sugli esterni bassi ampia scelta tra Ghiringhelli, Diakitè. Martella e Celli. Dubbi su chi affiancare allo sloveno Boben come centrale (Bogdan?). A centrocampo torna Proietti, che ha scontato la squalifica, con Palumbo e il greco Koutsoupias. Partipilo (6 gol, 10 assist) e Furlan potrebbero agire alle spalle di Alfredo Donnarumma (10 gol).

Il Mercato di Gennaio – Con una rosa già profonda ha operato il minimo indispensabile: dalla Salernitana è arrivato il difensore croato Bogdan mentre il giovane attaccante Rovaglia è rientrato dalla Fermana. Sono andati via Nesta (c, tornato a Lecco) e il portiere Russo (a Livorno).

La Stagione – Praticamente ha sempre “galleggiato” in zona neutra, a metà strada tra i play off ed il possibile play out. Come dice Lucarelli, è alla ricerca dei punti che garantiscano la matematica permanenza in categoria. Non ha mai vinto contro una delle prime otto della classifica. Ha 38 punti, 22 fatti in casa con 7 vittorie e altrettante sconfitte; unico pari quello con il Cittadella (1-1 il 20 novembre).

I Convocati (26): Portieri: 32 Casadei, 1 Iannarilli, 22 Krapikas, 12 Vitali. Difensori: 18 Boben, 26 Bogdan, 19 Capuano, 2 Celli, 29 S. Diakitè, 23 Ghiringhelli, 87 Martella, 16 Ndir. Centrocampisti: 11 Capone, 7 Furlan, 80 Koutsoupias, 88 Mazza, 20 Paghera, 30 Palumbo, 8 Proietti, 28 Salzano. Attaccanti: 99 Donnarumma, 9 Mazzocchi, 21 Partipilo, 24 Peralta, 32 Pettinari, 18 Rovaglia.

Squalificati: Sorensen (d), Defendi (c), Agazzi (c). Infortunati: Falletti (a), Capanni (a). Indisponibili: Kontek (d), Ortolani (a)